tutti gli stili di arredamento per la tua casa

Stili per arredamento casa

event_available
schedule

Benvenuti nell’affascinante mondo degli stili di arredamento per la casa, dove ogni scelta di design trasmette un messaggio unico e riflette il gusto e la personalità del proprietario.

Che tu sia appassionato di minimalismo, amante dello stile rustico o affascinato dall’eleganza del design moderno, esplorare gli stili di arredamento può essere un viaggio emozionante alla scoperta di forme, colori e texture che rendono unico ogni ambiente domestico.

Vuoi scegliere i migliori stili di arredamento per la tua casa ma non sai come fare? Voglio aiutarti a chiarire le idee mostrandoti materiali e arredi per i diversi stili utilizzati dagli arredatori più famosi così potrai scegliere quello perfetto per te. Se non lo hai già fatto, dai un’occhiata alle pratiche edilizie necessarie in una ristrutturazione.

In questo articolo, esploreremo alcuni dei più popolari stili di arredamento per aiutarti a trovare l’ispirazione e creare l’ambiente perfetto per la tua casa.

Iniziamo con una lista dei migliori stili di arredamento utilizzati oggi nelle abitazioni:

Stili di arredamento moderno

Lo stile moderno ha due regole fondamentali cioè praticità e semplicità. Se vuoi arredare la tua casa in stile moderno allora potrai inserire pochi mobili, quelli più funzionali, rispettando forme semplici ed eliminando da essi dettagli contorti e pesanti.

Non c’è bisogno di “abbellire” ogni parete e ogni angolo della casa con mobili e quadri perchè saranno di per sé elementi di arredo moderno. Potrai sfruttare ampie vetrate, rivestimenti luminosi e anche tinte moderne come bianco, grigio tortora, tonalità di marrone oppure giocare sui colori.

I colori che sceglierai hanno un significato ben preciso: Alcuni possono trasmettere allegria, altri tranquillità, altri ancora un senso di eleganza. Scopri quali sono i colori giusti per arredare il tuo negozio o la tua casa

Il legno, molto usato per l’arredamento rustico o shabby, diventa meno elaborato, presenta forme geometriche e tinte in linea con il resto dell’arredamento. Potrai usarlo per rivestire pareti e pavimenti cercando però di mascherare le venature con vernici anche bianche.

parete con rivestimento in pietra stile di arredamento moderno impresa edile REC

[ekw_banner_1]

Stile Industriale

Lo stile di arredamento industriale nasce proprio dall’idea di recuperare vecchi fabbricati industriali come fabbriche e magazzini per trasformarli in abitazioni.
Le caratteristiche principali di questo stile derivano proprio dalle parti strutturali della tua casa come pareti finestre e distribuzione dei locali.

Se immagini una vecchia fabbrica potrai vedere grandi spazi liberi da pareti interne, soffitti alti, lunghe file di finestre e tubature a vista. Allo stesso modo se vuoi arredare la tua casa in stile Industriale dovrai pensare a dei grandi open space, soffitti alti anche con tubature a vista e finestre in metallo tipiche delle costruzioni industriali.

Metallo e cemento saranno elementi dominanti per il tuo arredo: il metallo per finestre, ventilazione e anche per qualche mobile, mentre il cemento per i pavimenti, pilastri e finiture delle pareti.

Stili di arredamento minimal

Lo stile minimal predilige lo spazio e la presenza di pochi elementi di arredo, considerati “inutili”.

Se decidi di arredare la tua casa in stile minimal allora inserisci solo i mobili strettamente necessari e di piccole dimensioni. Il colore bianco è l’elemento dominante, sia per le pareti che negli elementi di arredo perchè trasmette semplicità e pulizia.

Il senso di spazio “vuoto”, cioè libero da elementi non essenziali è la chiave per il giusto arredamento della tua casa in stile minimal.

Il minimalismo è un approccio alla vita e al design che si concentra sull’essenziale, eliminando l’eccesso e creando spazi puliti e ordinati. Questo stile si distingue per la sua semplicità e raffinatezza, utilizzando pochi elementi per creare un impatto visivo. I materiali predominanti nel design minimalista includono:

  • Legno: Utilizzato per mobili e pavimenti, il legno naturale aggiunge calore e texture agli spazi minimalisti.
  • Metallo: Acciaio inossidabile, alluminio o ferro battuto vengono spesso utilizzati per dettagli e accessori, aggiungendo un tocco industriale.
  • Vetro: Il vetro trasparente o satinato è usato per creare una sensazione di spaziosità e luminosità.

I colori predominanti nel design minimalista sono neutri e sobri:

  • Bianco: Usato come colore principale per pareti e mobili, il bianco crea una base pulita e luminosa.
  • Grigio: Utilizzato per aggiungere profondità e contrasto, il grigio offre una palette neutra e sofisticata.

[ekw_banner_2]

Stile Shabby Chic

Fra tutti gli stili di arredamento, lo stile Shabby Chic è un misto fra il rustico e il vintage ma conserva elementi caratteristici propri.

La maggior parte di questo stile viene definita dagli oggetti e dai mobili presenti. Shabby significa “trasandato” quindi anche i mobili e gli oggetti saranno vecchi e sbiaditi, con vernici poco curate.

I colori dominanti sono il bianco, l’avorio e il crema. Per le pareti vengono utilizzati colori pastello (soprattutto rosa pallido) oppure rivestimenti in legno molto rustico anche verniciato in modo poco accurato.

Stile Vintage

vasca da bagno in stile di arredamento vintage impresa edile rec costruzioni generali

Arredare una casa in stile Vintage significa ricercare mobili ed oggettistica di epoche passate, meglio essi hanno avuto un particolare scopo che è rimasto ben impresso nella collettività.

La vecchia cabina del telefono inglese è un esempio lampante di oggetto vintage, inserire quindi soprammobili con questa particolare forma è un chiaro rimando a questo stile.

Se si trovano oggetti “vissuti” ai mercatini dell’usato o sgombrando vecchie cantine si può creare un perfetto arredamento in stile Vintage per la tua casa.

In questo stile sono compresi non solo gli oggetti e i mobili ma anche pavimenti e rivestimenti tipici degli anni ‘40, ‘50 e ‘60.

[ekw_banner_3]

Stile di arredamento Scandinavo

Lo stile Scandinavo si ispira alla semplicità e alla funzionalità del design nordico. Caratterizzato da linee pulite, forme geometriche e una palette di colori tenui, questo stile crea un’atmosfera accogliente e armoniosa. I materiali comuni nello stile Scandinavo includono:

  • Legno chiaro: Quercia, betulla e pino sono utilizzati per mobili e pavimenti, aggiungendo calore e naturalezza agli interni.
  • Tessuti naturali: Cotone, lino e lana sono usati per tendaggi, tappeti e tessili, aggiungendo texture e comfort agli spazi.
  • Metallo: Acciaio spazzolato o rame sono utilizzati per dettagli e accessori, aggiungendo un tocco di modernità.

La palette di colori dello stile Scandinavo è luminosa e ariosa:

  • Bianco: Il bianco è il colore predominante, utilizzato per pareti, soffitti e mobili, creando uno spazio luminoso e arioso.
  • Tonalità pastello: Colori tenui come il rosa chiaro, il celeste e il grigio chiaro sono utilizzati per aggiungere delicatezza e morbidezza agli interni.

Stile Boho Chic

Lo stile Boho chic è un mix eclettico di colori vibranti, pattern intricati e materiali naturali, ispirato alla cultura bohémien e allo spirito libero. Questo stile si distingue per la sua vivacità e il suo carattere eclettico. I materiali comuni nello stile Boho chic includono:

  • Legno rustico: Mobili in legno riciclato o grezzo aggiungono calore e carattere agli interni.
  • Tessuti etnici: Tessuti tribal, tappezzerie ricamate e cuscini con motivi geometrici aggiungono un tocco di colore e texture agli spazi.
  • Materiali naturali: Vimini, rattan e fibre vegetali sono utilizzati per arredi e accessori, aggiungendo un tocco organico e bohemien.

La palette di colori dello stile Boho chic è vibrante e ricca:

  • Colori accesi: Rosso, arancione, blu elettrico e verde smeraldo sono utilizzati per creare un mix audace di colori.
  • Tonalità terrose: Marrone, ocra e terracotta sono utilizzati per aggiungere calore e profondità agli interni.

[ekw_banner_4]

Stile Etnico

Lo stile etnico si ispira a culture e tradizioni provenienti da diverse parti del mondo, creando un ambiente caldo e avvolgente. Questo stile è caratterizzato da materiali naturali e tessuti artigianali, che aggiungono profondità e personalità agli spazi.

I materiali maggiormente utilizzati in questo stile sono:

  • Legno scuro: Utilizzato per mobili e dettagli architettonici, il legno scuro aggiunge calore e carattere agli interni.
  • Tessuti etnici: Tessuti tribali, tappeti persiani e coperte artigianali sono utilizzati per aggiungere colore e texture agli spazi.
  • Metallo battuto: L’ottone e il ferro battuto sono utilizzati per accessori e dettagli decorativi, aggiungendo un tocco di lusso e tradizione.

I colori maggiormente utilizzati in questo stile sono:

  • Terre bruciate: Arancio, rosso mattone e ocra sono utilizzati per aggiungere calore e profondità agli interni.
  • Tonalità naturali: Marrone, beige e verde oliva sono utilizzati per creare una palette terrosa e rilassante.

Stile Contemporaneo

Lo stile contemporaneo si distingue per le linee pulite, i materiali moderni e l’atmosfera minimalista. Questo stile è caratterizzato da uno spazio aperto, illuminazione naturale e arredi minimalisti.

I materiali maggiormente utilizzati in questo stile sono:

  • Metallo lucido: Acciaio inossidabile, alluminio e cromo sono utilizzati per mobili e dettagli decorativi, aggiungendo un tocco di modernità e lucentezza agli spazi.
  • Vetro trasparente: Il vetro trasparente è utilizzato per tavoli, scaffali e accessori, creando un senso di spaziosità e leggerezza.
  • Plastica e acrilico: Materiali sintetici come la plastica e l’acrilico sono utilizzati per sedie e lampade, aggiungendo un tocco di contemporaneità e praticità.

I colori maggiormente utilizzati in questo stile sono:

  • Neutri: Bianco, grigio e nero sono utilizzati per creare una palette neutra e sofisticata.
  • Accenti audaci: Accenti di colore vivaci come rosso, blu e giallo sono utilizzati per aggiungere un tocco di personalità e vitalità agli interni.

Stile Rustico

Lo stile rustico si ispira alla vita rurale e alla natura, creando un ambiente accogliente e confortevole. Questo stile è caratterizzato da materiali grezzi e texture naturali, che evocano un senso di calma e semplicità.

I materiali maggiormente utilizzati in questo stile sono:

  • Legno grezzo: Travi a vista, pavimenti in legno e mobili rustici sono utilizzati per aggiungere calore e carattere agli interni.
  • Pietra naturale: Pietra naturale come ardesia, granito e calcare sono utilizzati per pavimenti, pareti e caminetti, aggiungendo un tocco di robustezza e autenticità.
  • Tessuti morbidi: Cotone, lana e lino sono utilizzati per tende, coperte e cuscini, aggiungendo comfort e morbidezza agli spazi.

I colori maggiormente utilizzati in questo stile sono:

  • Tonalità terrose: Marrone, beige e verde oliva sono utilizzati per creare una palette terrosa e naturale.
  • Accenti caldi: Arancio, rosso mattone e giallo senape sono utilizzati per aggiungere calore e vitalità agli interni.

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

keyboard_arrow_up